• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Aggiungi Romacheap alla tua home page di google

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Conoscere l'adolescenza

il 13 Marzo 2018 - Segnalato da Biblioteca
|

info:
Biblioteca Comunale Bruno Martellotta
Viale G. Dusmet 20 - Grottaferrata (RM)

TEL: 068414142 - 3394781603TEL: 069411655 italia@orientastudenti.itbicom.gferrata@consorziosbcr.net

Conoscere l'adolescenza L’adolescenza rappresenta una seconda nascita, è ricca di cambiamenti: cambia il corpo, cambia il pensiero cambiano le relazioni con i pari e con gli adulti. L’adolescente è chiamato a realizzare dei compiti evolutivi specifici; deve accettare il nuovo corpo, deve confrontarsi con i coetanei e affrontare nuove sfide. E’ impegnato, inoltre, in un faticoso processo di rivisitazione della relazione con i propri genitori reali, e con la loro immagine interiorizzata, che chiamiamo separazione e individuazione, così come deve costruire un sistema di valori e di ideali di riferimento nuovi e personali, assumersi nuove responsabilità rispetto al proprio ruolo nella società in cui sta crescendo. Gli adolescenti di oggi esprimono le difficoltà evolutive attraverso disagi di vario tipo dovendo gestire il conflitto tra istanze ideali molto elevate e quello che si è, in termini di corpo naturale e capacità di far fronte alle richieste di autonomia e realizzazione di sé, proprie di questa fase del ciclo di vita. Le caratteristiche affettive e relazionali degli adolescenti odierni li rendono più suscettibili allo sguardo di ritorno e di approvazione degli altri, in una società dove il potere orientativo dei coetanei e la competizione individuale sono aumentati a dismisura. La sofferenza adolescenziale è oggi abitata prevalentemente da sentimenti di vergogna, da sensazioni di inadeguatezza e di impresentabilità, determinati da un Ideale dell’IO particolarmente esigente.

Interviene:

Dott. Pietro Castiello, Psicologo, Referente Percorsi per la riuscita scolastica.
Potenziamento del metodo di studio - motivazione all’apprendimento. La scoperta del talento rappresenta senza dubbio una spinta fondamentale per un adolescente. Conoscere le proprie attitudini significa credere in se stessi mirare ai propri punti forti. Lo studio della psicologia dell’alunno rappresenta una riflessione una risposta ai diversi comportamenti. Autostima, motivazione sviluppo delle risorse positive interne rappresentano tasselli per la riuscita scolastica. Già dalla scuola primaria possibile sensibilizzare ragazzi alla scoperta delle loro propensioni attraverso interventi nelle scuole la collaborazione scuola famiglia. Successi ed insuccessi scolastici: la sfida cognitiva e motivazionale a cui vanno incontro gli adolescenti. L’esposizione al giudizio, il clima di competizione interpersonale, la costruzione dell’immagine di Sé, l’autostima e la gestione delle emozioni e stati d’animo quali l’ansia e la rabbia. Ai primi insuccessi scolastici l’allievo potrebbe ridimensionare le sue capacità abbassando così il livello di autoefficacia.

Interviene:

Dott.ssa Gaia Alessandra Manieri, Neurologa.
Il rischio di dipendenze e i loro effetti in adolescenza. Ma come nasce e si alimenta un simile fenomeno? Un’occasione preziosa per guardare l’adolescenza dal punto di vista delle neuroscienze con i rischi che ne derivano. La presenza di genitori, insegnanti ed educatori è importante per condividere ed essere preparati e consapevoli di come tutte le varie dipendenze si sviluppino e quali siano i fattori di vulnerabilità e di resilienz e quindi le giuste strategie da seguire per poter prima di tutto prevenire.

Interviene:

Dott. Luca Petrungaro, Psicologo - Psicodiagnosta.
Orientamento scolastico. Il processo di autovalutazione da parte degli alunni, la scoperta delle proprie attitudini, l’attività di orientamento, gli strumenti didattico educativi concorrono al successo formativo degli alunni, che vuol dire stima di sé, scoperta di sé, ma anche aiuto, coinvolgimento, motivazione, informazione, formazione, senza alcuna esclusione per i soggetti svantaggiati. L’orientamento va inteso come piano di attività di potenziamento dei fattori che portano alla riuscita scolastica non solo come strumento di accompagnamento alla scelta degli studi futuri attraverso l’acquisizione da parte dei ragazzi dei propri punti di forza e delle reali propensioni.

Conclusione dei lavori

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali