• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Tramonto sugli Acquedotti di Roma Antica

il 18 Maggio 2019 - Segnalato da Parco Appia Antica
|

info:
Appuntamento: h. 17,30
Inizio visita: h. 17,45
Durata visita: 2h
Punto di partenza: P.zza Aruleno Celio Sabino - piazzale della Parrocchia di San Policarpo
Arrivo: dentro il Parco Acquedotti sotto arcate Acquedotto Claudio
Distanza: 1,5 km a / 3,0 km a/r
Quota di partecipazione:
- € 10,00 + spese di prevedendita
- € 8,00 per i possessori della Carta Amici del Parco
- Partecipazione gratuita bambini fino a 14 anni

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA SU:
www.parcoappiaantica.eventbrite.it

COME RAGGIUNGERCI:
Mezzi pubblici per raggiungere il punto di partenza: M Giulio Agricola/Subaugusta
Mezzi pubblici disponibili a fine visita: M Giulio Agricola/Subaugusta
Parcheggio: Si, lungo V. Lemonia (strisce bianche)
Accessibilità: sterrato pianeggiante

I biglietti non sono rimborsabili, in caso di pioggia ed annullamento dell'attività sarà possibile utilizzare i ticket per le attività successive del Programma Primavera-Estate 2019 in prevendita su EventBrite; è possibile cedere il proprio biglietto comunicando il cambio di nominativo all'indirizzo mail: puntoappia@parcoappiaantica.it
Non è, invece, possibile variare il giorno dell’attività acquistata dopo la prenotazione.

Tramonto sugli Acquedotti di Roma Antica Nel quartiere Tuscolano di Roma si trovano le maestose rovine di quelli che all’epoca romana erano i grandi acquedotti dell’antichità. Grazie a loro la città era quotidianamente rifornita d’acqua pubblica e privata. Decine di terme, migliaia di fontane e case private, anfiteatri, dove avvenivano le celebri battaglie navali, erano miracolosamente alimentati da questi straordinari archi alla cui sommità scorreva acqua pura e potabile che arrivava da molto lontano. Passeggiare al tramonto attraverso le rovine dell’Acquedotto Felice e Claudio renderà la visita molto suggestiva e i colori caldi della campagna romana faranno apprezzare ancor di più la zona interessata.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali