• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Luca Di Bartolomei a Grande come una Città

il 22 Luglio 2019 - Segnalato da Barbara
|

info:
Lunedì 22 Luglio, alle ore 19:30 presso il Brancaleone (in Via Levanna,11 00141 Roma)

Sarà un invito alla riflessione sulle implicazioni della legge sulla legittima difesa, potente fertilizzante di una cultura basata sulla “giustizia fai da te” che cela la preoccupante perdita di fiducia dei cittadini nei confronti dello Stato quale garante e custode della nostra sicurezza.

Come afferma Luca Di Bartolomei «dobbiamo capire perché tanti fra noi avvertono la necessità di armarsi per riaffermare la propria libertà assoluta; dobbiamo renderci conto che viviamo in una società ormai intrisa di inquietudine. E che questo concentrato di paure e ignoranza finirà per spingerci a sbranarci l’un l’altro.»

L'utilizzo delle armi, è erroneamente visto da molti come una condizione che consente di affermare la propria libertà: una convinzione che ha spinto il 40% degli italiani a ritenere che si sentirebbe più sicuro con una pistola in casa.
E' davvero così? Cosa spinge una persona a possedere un'arma? L'istinto di protezione? E se invece diventa un pericolo per se stessi e per gli altri?

Luca Di Bartolomei è figlio di Agostino, famoso calciatore che venticinque anni fa si suicidò con una Smith & Wesson 38 acquistata, appunto, con la convinzione assoluta di averla per proteggere la sua famiglia.
A partire dunque da una vicenda personale mischiata a dati e studi comparati sull'argomento Di Bartolomei consegna al pubblico un tema tristemente attuale e su cui risulta necessaria una analisi.
In Come un libro aperto, per Grande come una città, Luca Di Bartolomei spiegherà come sia necessario prendere una posizione contraria alla cultura delle armi.

Luca Di Bartolomei, conclusi gli studi in Legge, si specializza nel settore dell’energia e dei servizi prima lavorando per alcuni tra i principali player del settore e poi nella consulenza per istituzioni pubbliche e clienti privati. Padre di due bambini e di un cocker paraplegico, è innamorato di calcio, politica e arte moderna.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali