• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Aggiungi Romacheap alla tua home page di google

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Visita Guidata a cura dell'Associazione Passeggiate per Roma

il 06 Maggio 2018 - Segnalato da Livia De Stefano
|

info:
Data: Domenica 06 Maggio 2018 ore 10:30
Quota di partecipazione: Intero: € 10,00 - Ridotto: € 7,00 (da 10 a 18 anni)- Bambini: gratuito
Biglietto di ingresso: gratuito (prima domenica del mese)
Durata Visita: 2h
Appuntamento: Ore 10:30 - Lungotevere in Augusta (angolo via Tomacelli)
Prenotazione obbligatoria
Info e prenotazioni:
Contattare Livia De Stefano
Scrivere all’indirizzo mail : liviadestefano@passeggiateroma.eu
Tel. 347.1007191
L’incontro è condotto da Donatella Cerulli, storica e studiosa di tradizione romana
A cura dell'associazione Culturale Passeggiate per Roma
https://www.facebook.com/passeggiateperroma/
https://twitter.com/PasseggiateRoma
www.paseggiateroma.eu

Visita Guidata a cura dell'Associazione Passeggiate per Roma L’Ara Pacis Augustae, ovvero l’Altare della Pace di Augusto, in origine sorgeva nei pressi dell'attuale via del Corso. Il monumento fu solennemente inaugurato il 30 gennaio del 9 a.C., ma dopo appena due secoli fu già sottoposta ad un primo intervento: il livello della zona si era alzato notevolmente e l’Ara dovette essere circondata da un muro. Purtroppo, a nulla valse questa precauzione e il monumento fu coinvolto nell’interramento dell’intera area. Per più di un millennio l’Ara Pacis rimase nascosta agli sguardi e alla memoria dei romani fino a quando, nel 1568, sotto Palazzo Peretti riapparvero nove grandi blocchi marmorei scolpiti provenienti dall’Ara. Nel corso dei secoli, i resti finirono sparpagliati in vari siti e musei d’Italia e del mondo; solo nel 1938, dopo lunghe e laboriose opere di ricerca, di recupero e di scavo, l’Ara Pacis venne quasi integralmente ricomposta all’interno di un padiglione e collocata presso il Mausoleo di Augusto, su via di Ripetta. Da quegli anni ad oggi, l'Ara è stata oggetto di numerosi interventi di consolidamento e restauro: l'ultimo, alla fine del secolo scorso, l'ha restituita ai romani e ai turisti “ingabbiata” in una struttura realizzata dal celebre architetto americano Richard Meier che riscosse numerose critiche e pochi apprezzamenti. L’Ara Pacis è un monumento chiave nell’arte pubblica augustea, che presenta stili diversi: arte greca classica, arte ellenistica e arte romana. Non si conosce il progettista ma fu certamente opera di artisti greci che lavoravano nelle botteghe di Roma.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali