• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

uno straordinario mix tra sculture classiche e motori diesel

il 10 Febbraio 2019 - Segnalato da Adm-arte
|

info:
VISITA CULTURALE: DOMENICA 10 FEBBRAIO ORE 10:30
APPUNTAMENTO: ORE 10:15, VIA OSTIENSE 106, nel piazzale davanti l'ingresso
QUOTA DI PARTECIPAZIONE: €12,50 a persona in contanti (si prega di portare banconote di piccolo taglio). + 5€ per coloro che non sono in possesso della Mic Card
PRENOTAZIONI: tramite mail a segreteria@adm-arte.it, oppure telefonano o mandando un sms al 3208424686, dove dovrete lasciare i vostri dati (nome/cognome, numero di cellulare e l'indirizzo mail), assieme a quello degli eventuali accompagnatori

uno straordinario mix tra sculture classiche e motori diesel Convertita a spazio espositivo nel 1997, la Centrale Montemartini rappresenta oggi una tra le sedi museali più affascinanti di Roma, uno straordinario esempio di come due mondi apparentemente così distanti come l’archeologia industriale e l’archeologia classica possano trovare uno loro punto d'incontro per creare uno spazio espositivo originale nel suo genere.
La nascita di questo complesso museale ha una natura del tutto casuale. Quando, infatti, nel 1995 si decise di ristrutturare alcuni spazi dei Musei Capitolini divenne necessario trovare una collocazione alle centinaia di sculture esposte in quelle sale, possibilmente individuando una soluzione che le rendesse comunque fruibili al pubblico. Fu allora che nacque l’idea di utilizzare i locali da poco ristrutturati della vecchia centrale elettrica situata in via Ostiense per una mostra dal titolo “Le macchine e gli dei”, un tipo di esposizione in cui la pesante architettura industriale e gli imponenti macchinari si trasformavano in straordinaria cornice per le preziose sculture e i rari manufatti, dando così ancora più risalto ai capolavori dell’arte classica.
Tale fu il successo della critica che si decise di mantenere le opere di più recente acquisizione all’interno dei locali della Centrale Montemartini.
Ad oggi gli spazi espositivi propongono un’accurata selezione di reperti provenienti dai più recenti scavi presso i vari Horti romani ma anche dal centro monumentale di Roma, tra cui spicca la ricomposizione dell’Amazzonomachia che decorava il tempio di Apollo Sosiano.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali