• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

1° Concorso d'Arte ASREA

dal 11 Ottobre 2019 al 20 Ottobre 2019 - Segnalato da Federica Fabrizi
|

info:
ENTI PROMOTORI: Associazione ASREA e Art G.A.P.
PATROCINIO DI: VIII Municipio di Roma
INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA: 11 ottobre 2019 dalle 16:00 alle 18:00
FINISSAGE E PREMIAZIONE: 20 ottobre 2019 dalle 16:00 alle 18:00
GIURIA TECNICA: Ciro Cianni, Ilaria Giacobbi, Maurizio Gabbana, Michele Cirillo, Penelope Filacchione e Raffaella Salato.
OSPITE D’ONORE: JULIANOS KATTINIS
INGRESSO: gratuito
PERIODO ESPOSIZIONE: 11 ottobre – 20 ottobre 2019
SEDE: Sala Nagasawa, Complesso Ex Cartiera Latina, Parco Regionale dell’Appia Antica
INDIRIZZO: Via Appia Antica, 42, 00179, Roma.
Orari: lun. / ven. dalle 10:00 alle 18:00

1° Concorso d'Arte ASREA L’Associazione ASREA e la Galleria Art GAP sono 2 realtà attive nel mondo dell’arte contemporanea che collaborano da tempo per mantenere vivo il dialogo e lo scambio tra la cultura araba e quella europea. A tal fine il Dott. Nasser Elgilani, fondatore di ASREA, e la Dott.ssa Cecilia Paolini, fondatrice di Art GAP nonché vice-presidente di ASREA, indicono il Primo Concorso d’Arte ASREA. L’iniziativa, sostenuta anche dall’VIII Municipio di Roma, è volta a favorire lo scambio culturale tra gli artisti del mondo arabo e d’Europa nei suoi diversificati aspetti (storico, artistico, naturalistico, culturale) e a raccontare attraverso l’arte e i suoi molteplici linguaggi.
Nel luogo scelto per l’esposizione convivono cultura, archeologia, artigianato e storia. l’ex Cartiera Latina, uno dei pochi impianti romani industriali sopravvissuti, è una struttura unica nel suo genere ed eccezionale per la posizione strategica a ridosso delle Mura Aureliane, lambita dal fiume Almone considerato sacro per i Romani dal secondo secolo dopo Cristo. In quanto, nel punto in cui si gettava nel Tevere naufragò la nave che portava dall’Oriente la statua di Cibele. La scelta di questa location è dettata, principalmente, da due motivazioni: la prima è la sua funzione d’uso che aveva all’inizio del 1900, ovvero la produzione della carta che richiama una delle sezioni del concorso “opere su carta”; la seconda è il luogo in cui si trova caratterizzato da una forte valenza culturale e simbolica. Valenza culturale perché l’Appia Antica, Regina Viarum, fu per secoli la principale via di comunicazione del mondo mediterraneo; valenza simbolica per il suo essere stata il principale canale di comunicazione tra Oriente e Occidente, mission principale dell’Associazione ASREA e Art GAP, rendendola così un patrimonio eccezionale di testimonianze storiche, culturali e artistiche di immenso valore.
L’Associazione ASREA crede in una cooperazione internazionale tra paesi di culture diverse basata sulla pace, l’amore e il rispetto dei diritti umani e ha tra i suoi principali obiettivi quello di incoraggiare e sostenere l’integrazione sociale e culturale tra migranti e comunità ospitanti attraverso l’arte contemporanea.
L’Associazione Art GAP è stata fondata per valorizzare la cultura artistica nei suoi molteplici aspetti e promuovere l’arte con particolare attenzione agli artisti emergenti a livello internazionale. Nel corso della decennale esperienza nel settore, l’Art GAP ha collaborato, tra le varie istituzioni, con il Ministero degli Interni, la Sovrintendenza di Roma, i Musei Capitolini, il Museo di Scultura di Villa Vecchia, il Museo Regionale di Torino.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali