• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Aggiungi Romacheap alla tua home page di google

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

A Officina Pasolini la proiezione di Medea di Pasolini

il 25 Ottobre 2018 - Segnalato da gdgpress
|

info:
Ore 20:30| Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti
È possibile riservare i posti scrivendo in privato alla pagina Facebook di Officina Pasolini lasciando nome, cognome e numero di posti desiderati.
I posti saranno riservati soltanto fino a trenta minuti prima dell’inizio dello spettacolo.

Teatro Eduardo De Filippo – Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini
Allo spazio si accede attraverso l’accesso di Viale Antonino di San Giuliano, angolo via Mario Toscano (zona Ponte Milvio)

Secondo appuntamento con il cinema, realizzato dall’HUB culturale Officina Pasolini, in collaborazione con il Laboratorio creativo, è la Medea di Pier Paolo Pasolini. Dopo Edipo Re, Il regista torna ad immergersi totalmente in uno scenario mitologico, rivisitando la grande tragedia greca di Euripide. Nei panni di Medea c’è Maria Callas, che Pasolini trasforma nel simbolo dell’eterno conflitto tra visione religiosa e visione razionalista del mondo.
Questa duplicità, questa inconciliabilità fra opposti è anche il tema del film. Con la sua Medea Pasolini mette infatti in scena il sogno di una pacifica convivenza fra identità differenti (ma complementari) che si rivela essere però, alla fine, solo un’utopia.
Introduce la proiezione Massimo Venturiello.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali