• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Aggiungi Romacheap alla tua home page di google

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 2 persone e non piace a 0 persone

Alfabetario dei Luoghi

il 24 Maggio 2017 - Segnalato da Antonio
|

info:
via Governo Vecchio

Alfabetario dei Luoghi. Visitare un luogo con 26 lettere dell’alfabeto.
L’opera enciclopedica del fantasiologo Carrese invita a spasseggiare nei luoghi attraversandoli con le 26 lettere dell’alfabeto. Fotografie di Elisa Regna
Roma. Libreria Altroquando, via Governo Vecchio. 24 maggio ore 19
Altroquando ospita la presentazione di Alfabetario dei Luoghi, edita da Ngurzu Edizioni, gioco enciclopedico nata da un’idea del fantasiologo Massimo Gerardo Carrese, studioso di Storie e caratteristiche della fantasia e dell’immaginazione. L’opera presenta in più volumi i luoghi della Campania (ma il progetto si apre a tutti i luoghi) da visitare con le 26 lettere dell’alfabeto. “Non una guida turistica, indica il fantasiologo, ma una guida euristica, volta a scoprire i luoghi alfabeticamente”. Carrese suggerisce di attraversare un luogo osservandolo come rimando semantico: A come…B come…C come e per ogni lettera la fotografa Elisa Regna presenta due scatti in bianco e nero, uno reale, che appartiene al luogo, e un altro chimerico, che dal luogo trascende. Ogni volume di Alfabetario dei Luoghi conserva di un luogo 52 fotografie in bianco e nero (26 scatti reali e 26 scatti chimerici), realizzati da Elisa Regna, fotografa di Riardo che con il fantasiologo Carrese ha realizzato già il primo volume dedicato al piccolo borgo del casertano Rocchetta e Croce. Da Altroquando saranno presentati i volumi 2 e 3 dedicati rispettivamente ad Apice Vecchia e a Piedimonte Matese.
“Quando siamo in un luogo fisicamente – spiega il fantasiologo Carrese – non siamo mai solo in quel posto ma anche altrove, con la mente. Fantastichiamo la maggior parte del nostro tempo, del nostro vivere quotidiano perché qualcosa, nel nostro caso un elemento del luogo, ci porta altrove: un profumo, la forma di un vicolo, un suono, il rumore del vento o della pioggia, lo sguardo di una persona, un ritratto… Così ho suggerito a Elisa Regna di fotografare non solo elementi reali ma anche gli ‘stimolatori fantastici’ appartenenti al luogo, a quel preciso luogo e momento. In questo modo, ogni lettera dell’alfabeto che abbiamo raccolto nel nostro alfabetario mostra due scatti, uno reale e uno chimerico, a sottolineare proprio la dualità fisico-mente che tutti noi viviamo, anche in questo preciso istante. Quando siamo davanti a una pietra, possiamo scegliere se guardare una pietra o se vedere una pietra. Ogni singolo volume di Alfabetario dei Luoghi è il nostro modo, quello di Elisa e il mio, di stare al mondo.”.
L’opera si completa di 52 haikugrammi del fantasiologo, con suoi saggi e mappe alfabetiche: se un lettore volesse ripercorrere i luoghi attraversati alfabeticamente dai due autori lo potrebbe farlo grazie alle mappe disegnate da Carrese che indicano dove trovare in un dato luogo le rispettive lettere dell’alfabeto individuate durante la spasseggiata con Elisa Regna. Alfabetario dei Luoghi nasce non per evadere dal circostante ma per ri-crearlo e de-scriverlo con curiosità rinnovata. È una singolare gita. Una guida non turistica. Ma euristica. Un tentativo che ri-scopre i luoghi, anche da parte di chi da sempre li vive e li conosce (o crede di vivere e di conoscere). Realizzato artigianalmente da un falegname, uno stampatore e dagli stessi autori. I due volumi sono pubblicati grazie al sostegno di Gruppo D’Abbraccio srl di Ruviano. Le presentazioni fantasiologiche si caratterizzano per il coinvolgimento attivo degli spettatori: Carrese, invitando alla riflessione e alla partecipazione, descrive con riferimenti pratici e teorici l’opera sviluppata dagli studi dedicati a fantasia e immaginazione intese come facoltà della mente. Saranno esposti alcuni scatti di Regna tratti dalle pubblicazioni in tour. Ingressi liberi.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali