• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Aggiungi Romacheap alla tua home page di google

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Solidarietà con la Palestina + Pablo Raster Live Set "Sound Na Kanji"

il 26 Maggio 2017 - Segnalato da Militant Dub Area
|

info:
Viale Carlo Felice 69 abc, Roma
Metro A San Giovanni
Dalle 18 alle 02
Free entry

Solidarietà con la Palestina + Pablo Raster Live Set "Sound Na Kanji" Il Csoa Sans Papiers in collaborazione con Militant Dub Area - Radiosonar.net
Vi invitano a questa giornata di solidarietà con il popolo palestinese ed in particolare con i detenuti in sciopero della fame nelle carceri israeliane.
A seguire Militant Dub Area - Radiosonar.net presenterà il nuovo album di Pablo Raster in collaborazione con Antzoni Rubio , con liriche in giapponese.


** Dalle 18:00 Dibattito sulla situazione dei prigionieri palestinesi e sullo sciopero della fame in atto dal 17 aprile – Interviene Bassam Saleh – Presidente Associazione Amici dei Prigionieri Palestinesi. A seguire cena palestinese.

Dal 17 aprile i prigionieri palestinesi sono in sciopero della fame per la “Libertà e la Dignità” e per il rispetto dei loro diritti fondamentali come stabilito dal diritto internazionale umanitario, che obbligano lo Stato occupante ad osservarli. Amnesty International ha affermato che "la politica decennale di Israele di detenzione dei palestinesi dalla Cisgiordania occupata e di Gaza in prigioni site all'interno di Israele e di privazione di regolari visite dei familiari non è solo crudele, ma è anche una patente violazione del diritto internazionale ".

Sono circa 6.500 i prigionieri palestinesi detenuti all’interno di 22 prigioni israeliane, in flagrante violazione della Quarta Convenzione di Ginevra: tra essi 300 minori e 62 donne. Di questi 500 sono in carcere senza accusa e senza processo, e la loro detenzione può essere rinnovata arbitrariamente ogni sei mesi.

Essi chiedono di poter ricevere visite dai parenti; la fine dell’isolamento e della detenzione senza accusa e senza processo; la fine degli arresti arbitrari di massa, delle torture, dei maltrattamenti e delle misure punitive, che non escludono donne e minori; assistenza e cure mediche; il diritto all’istruzione; la fine della disumanità cui sono sottoposti nei vari trasporti.
Aderendo allo sciopero della fame, in 1600 sono disposti a rischiare la loro vita e questo è di per sé la prova che le loro richieste e la loro lotta sono giuste e naturali. Come il leader di Fatah, Marwan Barghouti, ha detto nel suo articolo pubblicato il 16 aprile sul New York Times, lo sciopero della fame è " la forma di resistenza più pacifica che ci sia. “


** Dalle 22:00 Militant Dub Area djset con intervista pubblica sul divano di Radiosonar.net per la presentazione del nuovo album di Pablo Raster
" Sound Na Kanji " in collaborazione con Antz-oni Rubio in uscita il 22 Maggio 2017 e in download sul sito pabloraster.bandcamp.com .
A seguire PABLO RASTER LIVE SET.

Un suono moderno, elettronico con forti influenze verso il future dub, ma anche arrichito dalla presenza di strumenti della musica tradizionale giapponese. I testi sono interamente in lingua nipponica e parlano di vita, della società, Sound Na Kanji è il punto d'incontro fra la cultura dub Giapponese ed Europea.
10 tracce steppa da ascoltare in macchina, ballare di fronte ad un sound system e condividere con gli amici.

FREE ENTRY FREE ENTRY FREE ENTRY

@ Csoa Sans Papiers
Viale Carlo Felice 69abc, Roma
Metro San Giovanni

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali