• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Aggiungi Romacheap alla tua home page di google

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Concerto al buio per piano e violino

il 10 Novembre 2018 - Segnalato da martiser
|

info:
info@localemotions.com
Dalle 20,00
Ingresso 20 euro

Dopo il tutto esaurito delle edizioni precedenti torna a Roma, sabato 10 novembre, il Concerto al buio per piano e violino. L’evento si terrà di nuovo nella suggestiva cornice della Basilica di S. Crisogono a Trastevere. All'inizio una morbida luce accoglierà i visitatori, poi le luci caleranno fino a raggiungere il buio più totale. Sarà a quel punto che il piano e il violino diventeranno i protagonisti di un'esperienza veramente bella ed emozionante. La capacità comunicativa della musica, unita al viaggio sensoriale nel buio assoluto, fanno di questo concerto un evento unico. Disponibili solo 100 posti!


I brani di musica neoclassica che verranno eseguiti, sono stati composti dal maestro Edo Notarloberti appositamente per il Concerto al buio. La capacità comunicativa della musica, il viaggio sensoriale nel buio assoluto e i temi a cui le composizioni sono legate, fanno di questo concerto un evento unico.

La Basilica di San Crisogono. È una delle più antiche chiese di Roma, essendo il Titulus Chrysogoni incluso nell'elenco dei tituli già nell'elenco del 499. La prima chiesa venne costruita nel IV secolo, sotto papa Silvestro I, ma venne ricostruita prima nel XII secolo e poi ancora nel 1626, su progetto di Giovanni Battista Soria, per volere del Cardinale Scipione Caffarelli-Borghese, il cui nome campeggia sul fronte e i cui emblemi araldici (aquila e drago alato) si ripetono ovunque. Sotto l'attuale chiesa sono visibili i resti della prima, scoperti nel 1907. La basilica è stata per secoli chiesa nazionale dei Sardi e dei Còrsi residenti a Roma: ivi sono sepolti diversi corsi già al servizio del papa nella guardia corsa papale. I resti della chiesa di epoca costantiniana sono accessibili dalla sacrestia, e si trovano sopra precedenti case romane di epoca tardo repubblicana.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali