• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

DIFFERENT TIMES - Concerto Giardini di Mirò - MONK ROMA

il 25 Gennaio 2019 - Segnalato da arastet
|

info:
MONK - Circolo Arci
Via Giuseppe Mirri, 35 ROMA


#INGRESSO
con Tessera Arci + Contributo all'Attività:

● 12€ + d.p. >>> versando il Contributo online con I-Ticket (qui > https://www.i-ticket.it/eventi/giardini-di-miro-monk-roma // riservato ai soci)

● 15€ >>> versando il Contributo direttamente all'ingresso

info@giardinidimiro.it

DIFFERENT TIMES - Concerto Giardini di Mirò - MONK ROMA La band emiliana festeggia i 20 anni di carriera con un nuovo album e un nuovo tour. Un lavoro meditato, uscito a 6 anni di distanza dal precedente “Good Luck” (2012).
“Different Times”, uscito il 30 novembre scorso per la 42 Recors (una delle principali etichette nel panorama nazionale) è stato inserito nella classifica dei migliori album del 2018 da molte riviste di settore (Rolling Stone, Impatto Sonoro, Indiependente, Cibicida, etc).
Un ritorno in grande stile, un equilibrio tra classicità e novità che attraversa tutto il nuovo lavoro e che ben traspare dalla title track: un viaggio strumentale di circa nove minuti dove il classico sound dei GDM viene screziato di suggestioni inedite e dallo spiccato sapore cinematografico.
Due anni di lavoro, la solita attenzione maniacale per i suoni e per ogni singolo dettaìglio per ricreare quel mood oscillante tra psichedelia, post rock ed elettronica che da sempre rende i dischi dei Giardini di Mirò delle vere e proprie esperienze sonore, dei viaggi musicali che ogni tanto si mantengono su eccentriche forme canzoni, altre volte deragliano verso le direzioni più disparate.

Ma in “Different Times” c’è molto di più, ci sono nove brani incredibilmente densi e 50 minuti di musica, ci sono collaborazioni prestigiose, come quelle con Adele Nigro (Any Other) in “Don’t Lie”, Robin Proper-Sheppard (Sophia) in “Hold On”, Glen Johnson dei Piano Magic in “Failed to Chart” e Daniel O’Sullivan nella finale “Fieldnotes”, c’è una compattezza liquida che in tanti negli anni hanno provato a replicare, ma che praticamente nessuno ha saputo eguagliare.
E poi ci sono i cambiamenti di questi vent’anni, e così “Different Times” vuole essere anche una riflessione sulla durata del tempo. Senza dare particolari giudizi, solo accettandone le regole e le sue conseguenze, con lo sguardo che si muove verso altre parti del mondo, su altre centralità, mentre inevitabilmente cambiano la geografia e l’importanza delle cose. Anche per questo lo scatto di copertina, ad opera di Simone Mizzotti, mostra un campetto da calcio sperso in una periferia qualunque. Solo che quella periferia è in Cina.

I Giardini di Mirò sono tornati.

Formazione: Corrado Nuccini (chitarra, voce), Jukka Reverberi (chitarra, voce), Mirko Venturelli (basso, clarino, sax), Emanuele Reverberi (violino, tromba, sax), Lorenzo Cattalani (batteria).

www.giardinidimiro.it

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali