• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Aggiungi Romacheap alla tua home page di google

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Sono morto tre volte

dal 11 Maggio 2018 al 13 Maggio 2018 - Segnalato da Valentina Mancino
|

info:
11 - 13 maggio 2018
ore 19.00 e ore 21.00

Biglietto singolo spettacolo: 13€
Biglietto per due spettacoli: 18€
Biglietto per tre spettacoli: 24€

Teatro Furio Camillo
via Camilla 44, Roma
0697616026 – info@teatrofuriocamillo.it
www.teatrofuriocamillo.it

Sono morto tre volte La rassegna intende raccontare uno spaccato importante della storia d'Italia, gli anni che hanno visto la morte di Aldo Moro, i grandi processi, le paure di attentati e i lutti per la scomparsa di Falcone e Borsellino. Sono anni importanti in cui muta la coscienza politica degli italiani, anni in cui il non detto, il non raccontato, traccia la linea che conduce alla storia attuale.
Tre compagnie indagano le vicende di cronaca raccontandone il taciuto, dando luce alle ombre che hanno composto la storia.
Ogni giorno andranno in scena due spettacoli, dando la possibilità agli spettatori di seguire con un unico biglietto l'intera rassegna.
L'Assoluzione teatralizza in maniera semplice ed immediata gli atti processuali riguardanti famosi ed importanti uomini politici italiani, con particolare attenzione al “Processo del Secolo” che ha avuto come protagonista l’onorevole Giulio Andreotti.
L'Ultima sigaretta di Borsellino è uno spettacolo, frutto di un’accurata e documentata ricerca su articoli di giornale, libri, dichiarazioni e interviste, che ricostruisce una delle pagine più tragiche della storia italiana post bellica, una ferita lacerante che ancora oggi sanguina.
Chi ha paura di Aldo Moro ripercorre la vicenda che ha cambiato il corso della Storia d'Italia, guardandola però da più punti di vista, come se ci fossero diverse telecamere a riprendere gli eventi materiali e i percorsi personali dei protagonisti.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali