• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Aggiungi Romacheap alla tua home page di google

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

"La soluzione poetica - giochi di parole contro giochi di potere".

il 26 Aprile 2018 - Segnalato da Fiorenza Gherardi
|

info:
INGRESSO GRATUITO
Ass. Cult. APPERCEZIONI
E-mail appercezioni2004@gmail.com Tel. 323.2681423
Facebook: https://www.facebook.com/leartisisfogliano
Ufficio Stampa: Fiorenza Gherardi De Candei E-mail fiorenzagherardi@gmail.com Tel. 328.1743236

"La soluzione poetica - giochi di parole contro giochi di potere". Giovedì 26 aprile torna, con uno spettacolo a ingresso gratuito dedicato al pluripremiato poeta e critico letterario Valerio Magrelli, la manifestazione multiartistica e itinerante "Le Arti si sFogliano" organizzata dall'Associazione Appercezioni e giunta alla terza edizione dopo due anni di successi e gratificazioni con l'obiettivo primario di promuovere la lettura come rinascita interiore dell'individuo e la scrittura giovanile e multietnica.
Ad inaugurare gli eventi della terza edizione, con il patrocinio della Regione Lazio, sarà lo spettacolo "La soluzione poetica - Giochi di parole contro giochi di potere" che si terrà il 26 aprile alle ore 21 presso il Teatro Torlonia di Roma.

Scritto e diretto dall'autrice e regista teatrale Federica Altieri, ed interpretato dall’attrice Maria Letizia Gorga, l'evento costituisce il primo omaggio sul palcoscenico a una delle figure più illuminate e carismatiche della letteratura italiana odierna: Valerio Magrelli, poeta profondo e riflessivo, ma anche ironico e comunicativo nonchè molto amato dai giovani.
Autore di diversi volumi con uno stile impregnato di filosofia e scienza, e un particolare sguardo antropologico sul mondo, Magrelli ha creato forme talmente innovative da spiazzare alla prima lettura, come ad esigere con il lettore un rapporto profondo, confidenziale. La sua visione, lontana da qualsiasi tipo di morale, la sua ricerca di una "Parola comune", lo ha reso uno dei poeti più comunicativi di questa epoca. La sua figura sembra attingere intensità e autorità dalla fragilità umana in un viaggio che attraversa i tortuosi percorsi del dubbio (che rimandano a Leopardi) che si fa verità, in una poetica che diventa politica.
La sua attività lo pone fra gli autori all'avanguardia della poesia italiana, conseguendo diversi premi letterari fra cui il Premio Mondello, il Premio Viareggio per la poesia, il Premio Letterario Pisa per la poesia ed il Premio Montale, il Premio Antonio Feltrinelli conferito dall'Accademia dei Lincei.
Autore di pagine culturali di diversi quotidiani e riviste italiane fra cui Il Messaggero, L'Unità, Diario e Avvenire, le sue opere sono state tradotte, fra le altre, in lingua inglese, francese e spagnola.
Il testo, scritto da Federica Altieri dopo anni di studio e ricerca sull'opera di Magrelli, proporrà agli spettatori uno spaccato della situazione civile odierna tramite i versi dell’Autore interpretati dalla grande attrice Maria Letizia Gorga. Insieme a lei, per rendere l’evento ancora più coinvolgente la musica di Marcello Allulli (sax), Ermanno Baron (batteria) e Anna Caragnano (voce), i video inediti, diretti sempre da Federica Altieri, realizzati da Claudio Ammendola e Sara Angelucci ed infine i rebus curati da Filippo Elia e Raffaele Valeri (uno di essi intitolato "S-fascio lega-le").
Presente in platea per questa prima teatrale, sarà proprio Valerio Magrelli: la sua partecipazione renderà l'evento ulteriormente prezioso.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali