• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Aggiungi Romacheap alla tua home page di google

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Amore e Psiche

dal 17 Maggio 2018 al 20 Maggio 2018 - Segnalato da Piccolo Re di Roma
|

info:
AMORE E PSICHE

Libero adattamento di Gianluca Bondi dalle Metamorfosi di Apuleio
Regia Gianluca Bondi
Con: Serena Borelli
Musiche dal vivo: Oscar Bonelli
Scene: Fabio Pennacchia, Paolo Rampelli
Costumi: Rita Cristini, Sara Guidi

Piccolo Re di Roma: Via Trebula n. 3 - Roma
17, 18, 19, 20 Maggio 2018
Da Giovedì a Sabato ore 21.00; Domenica ore 18.00
Necessaria la prenotazione: piccolorediroma@gmail.com
Ingresso (10 euro + 2 di tessera); Allievi Sinestesia e Soci Siab (ridotto 8 + 2 di tessera) 
Ingresso in sala mezz’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Amore e Psiche Amore e Psiche sono i protagonisti di un mito legato a riti iniziatici mistici, riti di accesso e di caduta, di morte e rinascita. Una delle leggende di amore più bella di sempre che parla a noi di noi nell’eterna battaglia tra luce e ombra, tra razionalità e istinto, tra cuore e cervello…

Il progetto performativo prevede un monologo in cui l'attrice si incarna in tutti i personaggi della storia passando dal narratore alla gelosa Venere, dall’ingenua Psiche alle temibili sorelle, dal “leggero” Cupido alle benevoli Cerere e Giunone, dalla minacciosa Consuetudine al funereo Oracolo del Dio Milesio. Passando ora in questo ora in quel personaggio cambieranno posture, voci e gesti; saranno utilizzati maschere e veli che mossi dalle mani dell’attrice, prenderanno vita e parleranno come visioni evocate da Psiche.
Il musicista, anche lui sempre presente sulla scena, creerà il tappeto ambientale tale da far fiorire il corpo e le parole dell’attrice, accompagnerà il passaggio da un personaggio a un altro, faciliterà un riconoscimento sonoro familiare e antico, accogliente o respingente a seconda della situazione mentre i personaggi si muoveranno sulla scena cedendosi il passo, l’uno dopo l’altro, si contamineranno, racconteranno dal proprio punto di vista la bella favella….
L’allestimento è semplice: una panca di legno nero… la rupe dalla quale Psiche si getterà per incontrare il suo destino; una seconda panca nera…il luogo sacro, il tempio della dea Venere. Il restante spazio scenico sarà quello dove si alterneranno le voci, il corpo, le emozioni, le parole ora del narratore, poi di Psiche e delle sue due sorelle; di Cupido e dell’Oracolo; di Cerere e Giunone; della Consuetudine e delle Ancelle….

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali