• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Conferenza : Gli alberi de “ il sussurro del mondo” di Richard Powers

il 24 Ottobre 2019 - Segnalato da Franco
|

info:
Data e orario: 24/10/2019 ore 16
Luogo : Orto Botanico di Roma, Largo Cristina di Svezia 24
Modalità ingresso : libero per la sola sala adibita alle conferenze.
Contatti : 3480706874 sito www.assecoroma.it

Il Sussurro del mondo (The Overstory) è un libro scritto dal romanziere statunitense Richard Powers che ha vinto il premio Pulitzer 2019. Il libro corposo si sviluppa con uno stile elegante e accattivante , nell’arco di 658 pagine, con una struttura ad albero (radici, tronco, chioma, semi) che descrive le storie di nove protagonisti che si intrecciano nel corso del romanzo. Le loro vite sono legate agli alberi, alla difesa degli alberi e al futuro del nostro pianeta. Antimo Palumbo, storico degli alberi , nella sua conferenza della durata di novanta minuti, grazie all’aiuto di immagini e riferimenti storici e botanici permetterà di conoscere meglio alcuni degli alberi citati nel romanzo di Powers, alberi straordinari come la Sequoia, il Ficus benghalensiso il Tachigali versicolor. Una conferenza pensata per chi ha già letto il libro o come stimolo per farlo conoscere a chi non lo avesse ancora letto. Il Sussurro del mondo è un libro scritto dalla parte degli alberi che tutti gli Amici degli alberi dovrebbero leggere.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali