• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Alla scoperta del cielo al Parco astronomico di Rocca di Papa

il 01 Luglio 2022 - Segnalato da Associazione Tuscolana di Astronomia
|

info:
⇒ Per partecipare all’evento è obbligatorio prenotarsi ENTRO le ore 13:00 di venerdì 1 luglio (fino a esaurimento posti) compilando il modulo su https://lnx.ataonweb.it/wp/events/pioneer-10-la-prima-sonda-nello-spazio-interstellare/

Alla scoperta del cielo al Parco astronomico di Rocca di Papa Venerdì 1 luglio (ore 20:45) è in programma l’AstroIncontro “Pioneer 10: la prima sonda nello spazio interstellare” della categoria “Stelle astrofile”, per immergersi nell’affascinante mondo dell’astronomia. L’evento, aperto a tutti i curiosi del cielo, è articolato nelle seguenti attività:
– presentazione divulgativa in sala conferenze sulla sonda spaziale Pioneer 10, a cura dell’esperto dell’Associazione Carmine Walter Antonaci
– osservazione diretta del cielo a occhio nudo e attraverso gli strumenti disponibili nel giardino dell’Osservatorio, in particolare il mega-Dobson da 40 cm di diametro
– visita alle sale espositive, alle installazioni del Parco Astronomico (meridiane, notturlabi, sfere armillari) e alla cupola, che ospita la strumentazione di ricerca.

“Lanciata nello spazio nel lontano 1972, la sonda che ha segnato la storia delle missioni interplanetarie continua il suo fantastico viaggio oltre le stelle dopo che, 25 anni fa, gli scienziati della NASA hanno interrotto i contatti – spiega Carmine Walter Antonaci, relatore dell’Astroincontro – Porta a bordo la carta d’identità della Terra e dell’umanità. I 25 anni del Pioneer hanno segnato la storia delle missioni interplanetarie. La favola del Pioneer è ricca di primati e la sua impresa, meno clamorosa dello sbarco sulla Luna solo perché non ci sono state in gioco vite umane, è infinitamente più stupefacente dal punto di vista scientifico”.

In caso di meteo avverso, l’osservazione sarà sostituita da una visita più approfondita al Parco Astronomico e da uno spettacolo nel planetario.

Crediti foto: Franco Silvestrini, socio operativo dell’ATA

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali