• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Dis-apparenze archetipe antologica di Silvia Rinaldi a cura di Mauro Silani

dal 15 Febbraio 2020 al 23 Febbraio 2020 - Segnalato da Mauro SIlani
|

info:
via Erasmo Gattamelata 54 00176 Roma
presso lo Studio d'arte Silvia Rinaldi 18:30

Dis-apparenze archetipe antologica di Silvia Rinaldi  a cura di Mauro Silani Silvia Rinaldi con questa Antologica dal titolo Dis-apparenze Archetipe Spazio/ Tempo nell’ Eternità dell’Essere, a cura di Mauro Silani, attraverso una scelta attenta di ben 45 opere, ci introduce nel suo habitat creativo e lavorativo con una narrazione pittorica che dal primo impatto coinvolge emotivamente tutti i nostri sensi, portandoci su quella soglia che ci separa “dall’Oltre” ma che parte dalla conoscenza e coscienza del nostro “Io”.
Un’antologica è un momento importante, rileggere il proprio lavoro quotidiano, mettere insieme opere che tra loro sembrano distanti, riflettere sul risultato della propria ricerca pittorica, rintracciare la natura del proprio messaggio artistico, mettere anche in discussione alcune certezze e idee attraverso le quali ogni artista si forma o viene formato.
Per Silvia Rinaldi, oltre a tutto ciò, questo è un momento di ripartenza, un invito a sedersi e osservare insieme a lei il proprio lavoro, dal punto di vista dell’osservatore o spettatore, godendosi la meraviglia di riscoprire e riscoprirsi, attraverso un racconto pittorico che ci coinvolge per la sua profonda spontaneità, e allo stesso tempo ci “perturba” con una drammaturgia espressiva che si esplica attraverso un uso del colore che evoca qualcosa di epico, in vista di ciò che incombe e sta per accadere o che forse è già accaduto proprio su quella porta dimensionale dello
Spazio/Tempo tempio sacro dell’eternità dell’Essere.

“L’arte Pittorica di Silvia Rinaldi pur essendo il frutto di un atto spontaneo e immediato conduce l’osservatore in una dimensione sinestetica tra qui e l’oltre.
Partendo da una rappresentazione pittorica arcaica del sacro femmineo, dormiente ma cosciente, sogna di risvegliarsi dal mondo delle ombre attirata da una luce primordiale diafana evocata, temuta ma sperata, cade quindi nella sua incarnazione materica.
Abbracciare la vita attraverso il “sogno sognato”, accentandone le illusorie e ammalianti mitizzazioni del suo essere donna, figlia, moglie, madre, amante, compagna, sorella, amica, vicissitudini che la sua natura archetipa e primigenia concepisce come trasmutazioni necessarie per il suo ritorno dalla luce al buio primordiale del sogno non più sognato ma “sognante ” per rigenerare e rigenerarsi e quindi consentire il suo eterno ciclo lunare di Matrice Eterna”.

Mauro Silani
Fondatore e curatore del “Collettivo Oxford”
www.collettivo-oxford.com
mauro.silani@gmail.com

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali