• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

"LOVE THE WALL"

dal 13 Febbraio 2020 al 18 Febbraio 2020 - Segnalato da Silvia Filippi
|

info:
Galleria Area Contesa Arte, via Margutta 90 a Roma.

"LOVE THE WALL" “LOVE THE WALL”

L'irriveranza iconoclasta e visionaria di LAC68 dialoga con il temperamento passionale di FLAVIA FANARA, l'eleganza poetica di FRANCESCA MARIANI, lo spray sognatore di GIUSY GUERRIERO, l'intimità iperrealista di MANUELA MERLO, la vena ironica di MARTINA VANDA, il romanticismo di SEMPRE LUCIDA e la conturbante provocazione di VIOLETTA CARPINO, dentro un labirinto di tratti, linee e colori pronto a catturare il pubblico.

La mostra “LOVE THE WALL” è un viaggio reale ed immaginario dentro il sogno urbano di una città in equilibrio instabile tra memorie gloriose e simboli di decadenza. LUIGI AMBROSETTI, curatore dell'esposizione in programma dal 13 al 18 febbraio alla Galleria Area Contesa Arte, nelle peregrinazioni urbane assieme al personaggio di sua invenzione “Lui con il carrello”, ha raccolto i germogli creativi di sette artiste romane per lanciare una nuova “ri_evoluzione” culturale. La parola d'ordine sembra voler essere “ribellarsi” all'imposizione di stili e definizioni che sacrificano la figura dell'artista, rivendicare la propria appartenenza identitaria al valore della libertà espressiva.

Lo slogan “ci piace disegnare”, coniato dagli artisti in mostra è chiaro e racchiude il senso profondo dell'estrosità, un linguaggio obliquo che attraversa e congiunge con trame leggere, trasparenti, eppur resistenti le feconde diversità incontrate sul cammino, intesse relazioni e da spazio all'irrealizzabile con la fantasia, cosicché anche un muro può diventare una parete dove disegnare una visione di cambiamento. “Questo è solo il primo atto”, replica Ambrosetti e noi, spettatori saremo disposti a metterci in gioco, a farci trascinare da queste rutilanti energie? Non rimane che provare ad immergersi nel flusso delle immagini.

OPENING 14 FEBBRAIO ore 18:30 Galleria Area Contesa Arte, Via Margutta 90

Silvia Filippi

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali