• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 1 persone e non piace a 0 persone

Who Stares: An Unexpected Amazement

dal 22 Febbraio 2020 al 07 Marzo 2020 - Segnalato da Penelope
|

info:
Vernissage 22 febbraio ore 17.30 Via Giulio Tarra 64 (Monteverde Colli Portuensi). Ingresso gratuito. Orari da martedì a venerdì h.16.00-20.00. Sabato e domenica 10.30-13.00 / 16.00-20.00. Lunedì chiuso. Aperture su appuntamento per collezionisti
Contatti: 338-9409180 artsharing.roma@gmail.com

Who Stares: An Unexpected Amazement Un’installazione che crea l’illusione di un bosco stilizzato, composta di pannelli, dipinti e opere digitali, trasformerà la galleria di ArtSharing Roma in uno spazio in cui far interagire il pubblico, che potrà partecipare posando sulle superfici oltre duemila foglie di carta dorata realizzate a mano dagli artisti come una vera forma di meditazione, il mantra creativo alla base del progetto. È stata volutamente scelta la carta, materiale povero, per giungere a compiere giorno dopo giorno una composizione corale simbolo della trasformazione di ogni individuo e della necessità di appartenenza alla collettività. Questo approccio rituale deriva da un’antica tradizione buddista in cui le statue sacre nei templi venivano ricoperte di foglie d'oro in segno di voto da ogni fedele prima della preghiera.
Con questa idea il duo artistico Who Stares concepisce la mostra come uno slittamento culturale che unisce oriente e occidente, utilizzando simboli universali generati da un inconscio che abbatte le barriere e parla la lingua dell’anima senza confini geografici.
Un linguaggio visivo giovane e naturalmente contaminato - nato dal substrato di tradizioni lontane e alimentato dal presente senza barriere - cresciuto nel web, nel fumetto e sulla strada. Linguaggio che si dimostra capace di cucire con leggerezza la pittura al digitale, legandoli in una esperienza artistica immersiva e partecipativa.Uno sguardo silenzioso e attento quello di Who Stares, che osserva senza distrarsi, lo sguardo di “chi fissa” con attenzione nella mente situazioni e sensazioni molteplici per trasformarle in un’unica opera installativa. Perchè il mondo offre continuamente una miriade di sollecitazioni che troppo spesso attraversiamo di fretta, senza porre attenzione a quel seme di emozioni che mette radici nella nostra anima. Finché, varcata la porta del tempio, non ci rispecchiamo in noi stessi e veniamo improvvisamente travolti dalla forza dell’inatteso stupore di una ricchezza nascosta.
A cura di Penelope Filacchione e con il patrocinio del Comune di Fondi.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali