• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

I silenzi di Roma

il 25 Gennaio 2020 - Segnalato da Luana Troncanetti
|

info:
Aurelia Books
Via di Bravetta 239
Tel 06 66141671
Sabato 25 gennaio - ore 16:30
EVENTO GRATUITO

I silenzi di Roma Luana Troncanetti ama spaziare dalla scrittura ironica al noir. Ex blogger, articolista e copywriter, ha curato una rubrica di recensioni di libri per bambini per genitoricrescono e collaborato con Zebuk. Adora leggere, da bimba sognava di dipingere, dieci anni fa si è ritrovata a raccontare storie e deve ancora capire il perché.

Ha partecipato a raccolte per la Perrone Editore, contribuito ad antologie per Fabbri e Comix, scritto per Kairos, Homo Scrivens, Cento autori. Vincitrice di diversi premi letterari per la sezione racconti (fra i quali il Premio Massimo Troisi, il Donna sopra le righe e il concorso Thriller Cafè), nel 2009 pubblica “Le mamme non mettono mai i tacchi” (Boopen Led), successivamente edito da Galassia arte nel 2011 e “Agrodolce” per L’Erudita nel 2016.
Con il noir “Silenzio” (Kindle Direct Publishing) primo classificato al Premio Internazionale Amarganta 2017, nel 2018 ottiene una menzione d’onore al Premio Residenze Gregoriane e vince il Garfagnana in giallo - Sezione Nero digitale.

A gennaio del 2019 “Silenzio” rientra tra i migliori venticinque romanzi editi al Premio Alberoandronico e quindi, in versione rivista e ampliata, viene pubblicato nell’aprile del 2019 da Fratelli Frilli Editori con il titolo “I silenzi di Roma”.

"I silenzi di Roma" si aggiudica il Premio della critica al Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti 2019 e il secondo posto al Premio Città di Ladispoli 2019.

Ad affiancarla in questo evento, la giornalista Elisa Mariella.

"Ernesto vive un rapporto ormai logoro con la moglie depressa, il suo taxi è teatro di storie che si intrecciano a un delitto nella Roma "bene". La vittima è uno scultore di fama internazionale, pochissimi avevano accesso all’appartamento dove viene ritrovato cadavere e nessuno ha un movente valido per torturarlo a morte.L’ispettore Paolo Proietti, a capo dell’indagine, intuisce che sta per sollevare un verminaio. La verità lo lascerà schifato, esausto e fragile come mai un poliziotto dovrebbe sentirsi. É un malessere che conosce fin troppo bene, lo rivive negli incubi che lo angosciano a quattordici anni di distanza da un caso in cui si è lasciato coinvolgere troppo. Ernesto e Paolo sono fratelli senza un filamento di DNA in comune, condividono tutto fin dal giorno in cui si sono incontrati sui banchi delle scuole superiori. Tutto, tranne un segreto che ciascuno nasconde all’altro: il poliziotto per non giocarsi il distintivo, il tassista perché è impossibile confessare al suo amico cosa lo torturi da giorni. Il silenzio viaggia nel mondo degli artisti malati, viziati e
viziosi, e in quello dei ricordi che fanno male da morire, nella paura di non essere più abbastanza o di non averci provato a sufficienza, protegge i mostri e offende gli innocenti. Si spezzerà, poi, nella voce di una giustizia sommaria che non regala pace o reale assoluzione dai peccati, ma dignità a quanti sono costretti a macchiarsi le mani di sangue."

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali