• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Il 33 Festival Liszt di Albano presenta MIA DOLCISSIMA CLARA, L’ultima notte di Robert Schumann

il 15 Dicembre 2019 - Segnalato da Virginia Mare
|

info:
Il 15 dicembre a partire dalle ore 18.00 presso Palazzo Savelli. Piazza della Costituente, 1. Biglietto unico d'ingresso 10 euro

Notturno fantastico per trio, liberamente tratto da
“Il richiamo dell’angelo” di Alessandro Zignani – Florestano Edizioni
scritto e diretto da Giacomo Zito
con Chiara Di Stefano, Giordano Bonini, Giacomo Zito, musiche di Robert Schumann a cura di Maurizio D’Alessandro eseguite da I SOLISTI DEL LISZT FESTIVAL

15 dicembre, ore 18.00 Palazzo Savelli, Piazza Costituente 1 – Albano (RM)
Il 33° Liszt Festival di Albano, già presente come eccellenza italiana nell'anno Europeo della Musica, prosegue il 15 dicembre con un omaggio per i 200 anni dalla nascita di una delle donne più influenti della musica di tutti i tempi, Clara Schumann, con lo spettacolo "Mia dolcissima Cla-ra", scritto e diretto da Giacomo Zito, presso uno dei simboli del romanticismo europeo, Pa-lazzo Savelli.

Bonn. 28 luglio 1856. Sera. Clinica psichiatrica di Endenich. Che cosa si nasconde dietro la più romantica storia d’amore e di musica a cui l’Ottocento abbia assistito? Che cosa mascheravano sotto una passione febbrile, affidata a fiumi di inchiostro, il più stravagante compositore tedesco e la pianista più famosa d’Europa? Cosa causò la pazzia di Robert Schumann? Perché Clara lo abban-donò in un manicomio fino alla morte? Le stesse domande che spingono il dottor Richarz, il prima-rio della clinica psichiatrica di Endenich, ad una appassionata indagine alla ricerca della verità, il cui disvelamento comprometterà il medico stesso. Mia dolcissima Clara – l’ultima notte di Robert Schumann per molti aspetti può essere considerato un “giallo”, dove carnefici e vittime si scambia-no i ruoli mettendo in luce la moltitudine delle identità che abitano ciascun essere umano.
Clara Wieck è interpretata da Chiara Di Stefano, che con raffinata sensibilità incarna le laceranti contraddizioni della più osannata pianista dell’epoca romantica; Giordano Bonini è il dottor Franz Ri-charz, del quale mette bene in evidenza il conflitto tra passione e cinismo; Giacomo Zito, che ne è anche autore e regista, veste i panni di Robert Schumann che, ormai vicino al trapasso, alterna sof-ferti spiragli di disperata lucidità al buio di una terrificante follia.
La musica è tutta di Robert Schumann: selezionata con cura dal maestro Maurizio D’Alessandro, è affidata all’esecuzione de I Solisti del Liszt Festival. I costumi sono di Giuseppe Avallone, i contri-buti video di Francesco Russomanno.
il Festival è ideato e organizzato dall’Ass. Amici della Musica Cesare De Sanctis con il contributo del Comune di Albano Laziale.

15 dicembre, Sala Nobile di Palazzo Savelli (Piazza Costituente, 1, Albano), ore 18.00. Bigliet-to unico d’ingresso 10 euro. Info e prevendita 069364605. Info: www.amicidellamusicaalbano.it

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali