• Partecipa anche tu segnalandoci un evento a basso costo
  • feed rss di romacheap.it
  • Unisciti a Romacheap su FaceBook

Dai il tuo parere!
Trovi che questa segnalazione sia interessante o utile? Che sia in linea con lo spirito di RomaCheap? Oppure pensi che sia un abuso o troppo poco "cheap"?
Cliccando sulle due icone qui in basso puoi dare il tuo giudizio su questa segnalazione e così aiutare anche gli altri utenti ad orientarsi sulle diverse offerte.

Non mi piaceMi piace

Il giudizio degli utenti!
Questa segnalazione piace a 0 persone e non piace a 0 persone

Cercasi Befana

dal 04 Gennaio 2020 al 06 Gennaio 2020 - Segnalato da marco
|

info:
Teatro le Maschere, via Aurelio Saliceti 1/3
Il costo del biglietto è di 10 euro al botteghino o di 8 euro se acquistato online fino alle ore 14 del giorno dello spettacolo.
• 4 gennaio 2020 ore: 16.00
• 5 gennaio 2020 ore: 16.00
• 5 gennaio 2020 ore: 18.00
• 6 gennaio 2020 ore: 16.00
• 6 gennaio 2020 ore: 18.00

Teatro Ciak, Via Cassia 692
Il costo del biglietto è di 10 euro.
• 5 gennaio 2020 ore: 11.00
• 6 gennaio 2020 ore: 11.00

Dal 4 al 6 gennaio la compagnia Giù di Su per Giù – teatro torna in scena con lo spettacolo teatrale Cercasi Befana.
Dopo L’Emozionometro dell’Ispettore Drillo, sold out in tutte le uscite 2018 e 2019 e Anfotero, dedicato ai ragazzi delle medie e delle superiori, anche stavolta il regista Giorgio Volpe sviluppa la sua visione nell’ambito del teatro - ragazzi perseguendo l’obiettivo di coniugare ironia e impegno sociale. Il risultato ha la forma di uno spettacolo adatto ai bambini dai 3 agli 11 anni, che vuole divertire schierandosi contro stereotipi e pregiudizi. Lo spettacolo va in scena presso il Teatro le Maschere, in via Aurelio Saliceti 1/3 a Roma, nei pomeriggi dal 4 al 6 gennaio 2020, e in due matinée il 5 e il 6 gennaio 2020 presso il Teatro Ciak, in Via Cassia 692.
La durata dello spettacolo è di 50 minuti.
TRAMA
Cosa accadrebbe se a pochi mesi dall’Epifania, la Befana decidesse di andare in pensione? Bisognerebbe, e molto in fretta, trovarne una nuova per salvare una delle feste più apprezzate e desiderate dai bambini.
Per ricoprire un ruolo così importante, però, oltre ad una naturale predisposizione fisica, serve anche una rigida formazione. Formazione che tra i tanti step prevede quello di dover imparare ad imbruttirsi e a volare usando la scopa. Riuscirà l’aspirante Befana Mia a cavarsela in questa magica sfida?

OBIETTIVI
Cercasi Befana vuole far emergere l’importanza della tenacia per il conseguimento di qualsiasi
obiettivo e abbattere quegli stereotipi, come ad esempio la bellezza fisica, che ancora condizionano la possibilità di affermarsi in ambito sociale o professionale.
In Cercasi Befana l’abbattimento degli stereotipi parte dal ribaltamento degli stessi, da una visione stereotipizzata al contrario. Non a caso, in questa disperata ricerca di una nuova Befana, non è la bellezza la chiave di volta, ma la bruttezza.
“La Befana nell’immaginario collettivo non è bella” dice uno dei personaggi, continuando col dire che la gente non si aspetta qualcuno che abbia una bella presenza. Chi decide che l’immaginario collettivo, ovvero la visione della società, vuole che una cosa sia necessariamente bella o brutta, e come lo fa? Cosa è bello e cosa brutto? Questi sono alcune degli interrogativi che Cercasi Befana vuole far sorgere nei suoi spettatori, stimolandoli alla riflessione per essere bambini e poi adulti liberi. Non solo, Cercasi Befana sostiene e promuove la parità di genere: pari opportunità tra maschi e femmine.

RomaCheap su Facebook - Unisciti a noi
  • Voli low cost da Roma
  • Sconti e convenzioni
  • Mercatini vintage
  • home exchange e couch surfing
  • Film nelle sale
  • Piste ciclabili
  • Muri liberi e personali